Al via l'11° torneo Francesco Per Sempre a favore della Aisla ICON_SEP Print ICON_SEP
DATE_FORMAT_LC1
torneoInsieme per battere la Sla e sostenere Aisla, l'Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica cha da 31 anni è a fianco delle persone colpite da questa malattia: con questo obiettivo gli Ultras della curva est di Teramo nell'ambito dell'11° Torneo "Francesco per sempre" organizzano una raccolta fondi a sostegno dell'associazione che in Abruzzo è presente dal 2008.

Il primo appuntamento è domenica 1 giugno allo Stadio Comunale in occasione della partita delle "vecchie glorie" dove Aisla sarà presente con uno stand informativo dalle 20,30.
Inoltre venerdì 6 giugno al vecchio Stadio Comunale alle 22.00, è in programma la serata "Insieme contro la sla" nel ricordo di Moreno Solfrini, ex giocatore del Teramo, scomparso nel 2012 proprio a causa di questa malattia. Vi sarà l'intervento dei referenti delle sezioni provinciali di L'Aquila e Pescara di Aisla, Marco di Norscia e Patrizia Vendetti, che parleranno delle attività dell'associazione sul territorio.

Gli ultras della curva est aderiscono, con AISLA, alla Giornata mondiale sulla Sla del 21 giugno, proclamata dalla Rete internazionale delle associazioni che si occupano di Sla e delle malattie del motoneurone (Internacional Alliance of Asl/Mnd Associations) di cui AISLA fa parte come unico membro italiano. L'iniziativa, il cui motto è "One global team, one goal", prevede una campagna di sensibilizzazione sulla SLA sui social network attraverso il coinvolgimento di personaggi sportivi dei diversi Paesi. Per questo domenica 1 giugno allo Stadio Comunale i giocatori storici del Teramo realizzeranno una foto con la maglia di AISLA che sarà veicolata sui profili dell'associazione su Twitter (@aislaonlus) e Facebook (www.facebook.com/AISLA) per la durata della campagna mondiale che si svilupperà dal 19 al 26 giugno.

L'obiettivo è richiamare l'attenzione su questa patologia, soprattutto sui 5 diritti fondamentali dei malati che le associazioni a livello mondiale individuano nell'importanza di una diagnosi precoce e di una corretta informazione, di trattamenti specifici per la malattia, nella dignità dei malati e nell'attenzione alla qualità della vita e nel supporto alle persone che li assistono.
  
24722 visite
 
seguici anche su Facebook seguici anche su Twitter

logo Wainet Web Agency sviluppo Siti Portali Web e App