PINETO, COSTRUZIONE NUOVO PONTE ZAPPACOSTA: COMUNE E PROVINCIA CHIEDONO DI ACCELERARE I LAVORI | Stampa |
Sabato 10 Febbraio 2018

pinetoSopralluogo ieri mattina nel cantiere del Ponte ZAPPACOSTA, situato nei pressi dell’ingresso ovest di Borgo Santa Maria. Presenti la Provincia di Teramo, rappresentata dal Consigliere Giuseppe Cantoro e dal funzionario tecnico Dario Melozzi ed il Comune di Pineto, rappresentato dal Sindaco Robert Verrocchio. Presenti anche la Consigliera comunale Massimina Erasmi ed il Comandante della Polizia Locale Giovanni Cichella. Sul posto ovviamente la ditta COGET di Isola del Gran Sasso, esecutrice dei lavori di costruzione del nuovo ponte.

La chiusura della strada che dalla SP Atri-Pineto conduce nel centro della frazione di Borgo Santa Maria è avvenuta lo scorso mese di settembre, dopo l’aggiudicazione dei lavori. Purtroppo, una serie di imprevisti e lo stop del periodo natalizio hanno causato ritardi nella consegna dei materiali e, di fatto, rallentato programmi ed i tempi di realizzazione dell’opera. Ritardi che hanno allarmato i residenti ed i commercianti del quartiere che si vedono costretti a subire ulteriori disagi.

Dal sopralluogo è emersa la massima disponibilità da parte della ditta COGET a riconsegnare i lavori entro la prossima Pasqua. Infatti durante il sopralluogo i rappresentanti della Provincia e del Comune hanno sottolineato anche le problematiche, legate alla viabilità ed alle attività commerciali, che potrebbero sorgere durante la tradizionale festa dedicata a Maria Santissima Assunta, un appuntamento molto sentito che si svolge da oltre quarant'anni. Ad ogni modo, per quanto attiene la circolazione stradale, il Comandante della Polizia Locale ha assicurato la progettazione in tempi brevi di una viabilità alternativa nel caso i lavori dovessero protrarsi ancora.

Sia l’Amministrazione comunale che quella provinciale sono perfettamente consapevoli dei forti disagi subiti in questi mesi dai residenti e dagli esercenti le attività commerciali presenti nella popolosa frazione, pertanto fanno appello al loro buon senso ed alla loro comprensione, chiedendo ancora pazienza. Pazienza, perché si tratta di un’opera strategica che contribuirà a mettere al sicuro quella zona del territorio permettendo il regolare deflusso delle acque del torrente Calvano in caso di eventi atmosferici estremi. Un’opera quindi molto importante che prevede l’abbattimento totale dell’attuale ponte e il suo rifacimento. Il nuovo ponte avrà una lunghezza totale di oltre 21 metri e un’altezza di 9,70 metri, per un costo totale di 650 mila euro.

  
19024 visite
 

Giuda live @ Officine Indipendenti (foto di Angelo Di Nicola)

Musica e Gusto...

ROBERT E LA BUONA SEMINA
rubrica di Musica e Gusto di Teramonews giradischi
seguici anche su Facebook seguici anche su Twitter

logo Wainet Web Agency sviluppo Siti Portali Web e App