San Rustico di Basciano, oggi l'intitolazione della piazza al professor Giacinto Auriti ICON_SEP Print ICON_SEP
DATE_FORMAT_LC1

F O T O di Giacinto AuritiSabato 17 giugno, dalle ore 16 nella frazione San Rustico di Basciano, su iniziativa dell’Associazione La Combriccola e del gruppo Lo Sai, verrà intitolata una piazza al professor Giacinto Auriti (1923 – 2006), giurista, saggista e co-fondatore della facoltà di giurisprudenza dell’Università di Teramo.
Il professore, originario di Guardiagrele, è conosciuto in tutta Italia e fuori dal confine nazionale grazie alle traduzioni dei suoi scritti sulle teorie monetarie. Auriti fu il primo a denunciare la truffa del signoraggio bancario e diede vita ad un esperimento senza precedenti emettendo il SIMEC, una moneta che sostituì la Lira e che raddoppiò gli stipendi dei suoi compaesani. Nel 1993 fu tra i docenti fondatori della facoltà di giurisprudenza dell'Università di Teramo, della quale fu anche preside. Parteciperanno all’inaugurazione persone che hanno conosciuto il professore e coloro che hanno studiato e portano avanti le sue teorie.

  
2198 visite
 
seguici anche su Facebook seguici anche su Twitter

logo Wainet Web Agency sviluppo Siti Portali Web e App