Il 19 e 20 dicembre Castelli si trasforma in “Un dolce paese di fiaba” | Stampa |
Mercoledì 16 Dicembre 2015
f7754790-7612-4cb8-bd1f-7f844adc4d97Musica, arte, ceramiche, botteghe aperte e dolci tipici preparati dalle maestre pasticciere castellane per far rivivere una magica atmosfera d'altri tempi

Il 19 e 20 dicembre Castelli è "Un dolce paese di fiaba": musica, poesia, arte e gastronomia accoglieranno i visitatori ricreando una calda atmosfera d'altri tempi nel borgo incastonato nel Parco del Gran Sasso – Monti della Laga.
"Un programma ancora più ricco per la terza edizione dell'evento - afferma il sindaco di Castelli, Rinaldo Seca -. Un ringraziamento a tutti i volontari della Proloco di Castelli, che si adoperano per un appuntamento che rievoca le antiche tradizioni del borgo, e al Consorzio Bim di Teramo per il supporto".

"Per l'occasione – aggiunge il presidente della Proloco, Luigi De Fabritiis - nei vicoli del centro storico saranno allestite degustazioni di tipici dolcetti del periodo natalizio preparati secondo la ricetta tradizionale dalle abili maestre pasticciere castellane. Mostaccioli, amaretti, torroncini, finocchietti, sfogliatelle, pepatelli e altre prelibatezze fatte in casa saranno protagonisti di vari angoli gastronomici nelle piazzette del paese e lungo il percorso del borgo".
Potranno essere visitate, inoltre, le botteghe artigiane dei maestri ceramisti locali che, da oltre 400 anni, realizzano pregiati oggetti in maiolica per una mostra permanente.
IL PROGRAMMA. Sabato 19 dicembre alle ore 15 apriranno i sei punti di degustazione dei dolci tipici. Alle 15.30 arriva in paese la Slitta Magica accompagnata dalla musica degli zampognari di Abruzzo Ethnoensemble. Alle ore 16 il Musical "La Cenerentola" (in replica alle ore 19), alle 17 concerto dell'Abruzzo Ethnoensemble, alle 18 l'Ensemble dei Solisti Aquilani si esibirà nello spettacolo "Musica per il cratere". Alle 21 concerto dei Triplet Jazz (pianoforte, batteria, contrabbasso). Domenica 20 dicembre riaprono alle 15 le degustazioni di dolcetti tipici. Alle 16 "Dalla terra al piatto: la dieta mediterranea elisir di lunga vita", conversazione con Marino Niola ed Elisabetta Moro, docenti di antropologia presso l'Università degli Studi Unisob di Napoli, moderati da Anna Veneruso de "La Repubblica". A seguire le maestre pasticciere locali si produrranno in uno show cooking per mostrare le varie fasi di preparazione di alcuni dolcetti tradizionali. Alle 18 Musical "La Cenerentola", alle 21 musica folk abruzzese con il concerto de "Lu'Pizzancore".
Inoltre, sia sabato che domenica, sarà possibile visitare la mostra a cura dello stilista Filippo Flocco, "La ceramica è di moda", realizzata per Expo 2015. E ancora: l'esposizione "La tessitrice dei sogni", la Natività, mostra della rua stretta; "Le tavole di Natale" a cura degli artigiani di Castelli, la mostra-mercato dei Prodotti tipici e manufatti. Ampia la proposta per i più piccoli: ci sarà lo spazio "La casa di Babbo Natale", il Laboratorio degli Elfi, e l'angolo cantastorie con "Ti racconto una fiaba".
Inoltre la sezione a cura del CAI dedicata a sport e natura, il presepe monumentale e le installazioni artistiche a cura del Liceo Artistico "Grue", il presepe tradizionale di Cinzia Di Pietro, un'anteprima del presepe vivente di Villa Rossi. Per la due giorni botteghe aperte e possibilità di cenare e pranzare con menù tipici presso i ristoranti locali al prezzo fisso di 18 euro.
L'evento è promosso dalla Proloco di Castelli in collaborazione con il Comune di Castelli, il Consorzio Bim e il CAI sezione Castelli.
Per info. www.undolcepaesedifiaba.com ; www.facebook.com/Castelli-un-dolce-paese-di-fiaba
  
1028 visite
 

Giuda live @ Officine Indipendenti (foto di Angelo Di Nicola)

Musica e Gusto...

ROBERT E LA BUONA SEMINA
rubrica di Musica e Gusto di Teramonews giradischi
seguici anche su Facebook seguici anche su Twitter

logo Wainet Web Agency sviluppo Siti Portali Web e App