L'ETOMILU GIULIANOVA AD ORTONA PER RIASSAPORARE IL GUSTO DELLA VITTORIA | Stampa |
Sabato 28 Gennaio 2017

pinetoDopo la settimana di sosta forzata, a causa del maltempo che ha imperversato nella regione Abruzzo e che ha impedito lo svolgimento della gara contro Taranto, si torna finalmente a parlare di basket giocato.
Per l’Etomilu Giulianova, che nelle scorse settimane ha perso Ludovico De Paoli accasatosi a Lecco, si profila una sfida delicata contro il We’re Basket Ortona, altra formazione che nel corso degli ultimi giorni ha rivoluzionato il roster privandosi delle prestazioni di Mlinar e Svoboda, due giocatori che in questa categoria fanno sicuramente la differenza.
Quella che la formazione di coach Francani incontrerà rispetto alla gara di andata, vinta proprio dai giuliesi, è una We're Ortona notevolmente diversa perchè oltre ai già citati Mlinar e Svoboda è cambiata anche la guida tecnica passata da Sandro Di Salvatore, sostituito poche partite dopo la sconfitta contro l'Etomilu, a Daniele Quilici
I biancoblu appaiati a quota 12 punti proprio con i giallorossi, ad inizio stagione ambivano a tutt'altro campionato, sicuramente in zone molto più alte. Il roster è comunque uno di quelli più attrezzati del girone dove i vari Castelluccia, Gialloreto e Di Carmine fanno la voce grossa portando a casa la gran parte del fatturato offensivo. Altro big è Victorio Musso, giocatore che in ogni momento può spezzare in due la partita.
In casa Giulianova, detto della partenza di Ludovico De Paoli, la situazione infortuni è sempre di quelle che non lasciano dormire notti tranquille allo staff tecnico, visto che Simone Colonnelli è ancora alle prese con i postumi dell’infortunio subito nella gara contro Campli ed il suo utilizzo verrà valutato proprio nel prepartita. Per il resto la settimana di lavoro in palestra è andata via abbastanza tranquilla, finalizzata a metabolizzare il gioco offensivo in vista della gara contro una difesa solida come quella di Ortona.
"Sarà una gara difficile da affrontare, sicuramente dovremo avere un piglio diverso rispetto all'ultimo periodo nel quale non siamo stati brillanti." - ha dichiarato l'assistant coach Cannavina - "Sono fiducioso perchè il nostro è un gruppo che si allena bene dall'inizio dell'anno... è compatto ed in palestra lavora sempre al 110%. Indubbiamente loro hanno avuto una serie di infortuni molto lunga, che li ha un po' frenati, ma sono sempre un'ottima formazione che va affrontata cercando di limitare al massimo le battute a vuoto durante la gara".
Appuntamento con la palla a due, domenica alle ore 18:00, sul parquet del PalaSport di Via Giovanni XXIII di Ortona; arbitrano i sigg. Daniele Calella di Bologna e Cosimo Schena di Castellana Grotte (BA).

  
5961 visite
 

Giuda live @ Officine Indipendenti (foto di Angelo Di Nicola)

Musica e Gusto...

ROBERT E LA BUONA SEMINA
rubrica di Musica e Gusto di Teramonews giradischi
seguici anche su Facebook seguici anche su Twitter

logo Wainet Web Agency sviluppo Siti Portali Web e App