Basciano: agente di polizia deteneva un capriolo. Denunciato alla procura della repubblica | Stampa |
Giovedì 30 Marzo 2017

capriolo

Basciano - Martedì 28 Marzo i carabinieri e gli uomini del corpo forestale, coadiuvati dagli operatori del servizio veterinario e su delega del sostituto procuratore di Teramo, hanno denunciato un operatore di polizia locale dell'Unione dei Comuni Colline del Medio Vomano per detenzione di animali selvatici protetti.

Grazie alla segnalazione dei vigili del fuoco di Venezia, sul posto per l'emergenza neve, è stato possibile individuare la stalla, in contrada Pantane di Basciano, dove l'agente deteneva illegalmente un piccolo capriolo, ungulato della categoria fauna selvatica specie protetta dalla convenzione di Berna.

I veterinari, dopo le visite di rito, hanno prelevato e trasportato il capriolo nella riserva naturale di Castel Cerreto mentre l'agente è stato denunciato alla procura della repubblica.

  
5158 visite
 

Giuda live @ Officine Indipendenti (foto di Angelo Di Nicola)

Musica e Gusto...

ROBERT E LA BUONA SEMINA
rubrica di Musica e Gusto di Teramonews giradischi
seguici anche su Facebook seguici anche su Twitter

logo Wainet Web Agency sviluppo Siti Portali Web e App