Meu Presente de Natal | Stampa |
Lunedì 22 Dicembre 2014
babbonataleNotina del 22 dicembre 2014
Siamo ai regali. Poteva mancare una notina di buone feste?
Il primo regalo che vi farò è quello di scrivere poco, pochissimo, giusto quelle due righe che accompagnano sempre i regali.
Fine anno tempo di bilanci. Come è andata l'annata alle notine d'argento? So che sono piaciute a molti, come so pure di aver scontentato altri e ci mancherebbe.
La critica di tanti resta nell'ombra certo, ma da qualche amico i rimproveri mi sono arrivati in diretta. "Ma che ti passa in mente di scrivere su....", "ancora a parlare di quelli là", "... e questa ti sembra musica?", eccetera. Dedico quindi questi regalini a tutti voi ed anche a questi amici esigenti, ce n'è per tutti, ognuno scelga il suo.

Per tutti quelli che comunque è tutto rock&roll. Questo divertentissimo Little Richard con un inaspettato John Goodman

www.youtube.com/watch?v=kZ6h0kyqSRk

Per tutti quelli che solo il blues è una cosa seria. Beccatevi Muddy Waters (e chi sennò?) a Newport nel 1960

www.youtube.com/watch?v=1gNs-29s-0Q

Per tutti quelli che il blues è di tutti e che importa la razza, il dove, il quando. A voi il graffio del gatto Fogerty in questa versione con orchestra. Purtroppo un originale anni 70 non l'ho trovato, se qualcuno lo scova è pregato di segnalarlo.

www.youtube.com/watch?v=rVN8VT53Ebs

Per tutti quelli che la musica è eleganza, che arriva all'anima con sottile bellezza. Qui ci prova (e quanto bene) Fiona Apple
www.youtube.com/watch?v=AZ5WPXxNzPU

Per tutti quelli che la musica è una sfrontata valanga, che travolge prima l'anima e poi le nostre inibizioni e il nostro impaccio. Tutti a ballare, c'è la Momposina con sus tambores.
www.youtube.com/watch?v=O2hWvvny3ew

A tutti quelli del reggae, della lirica o del tango, a tutti quelli della musica, balsamo per le nostre anime rotte che come il cane innamorato del suo padrone tutto ci da' e niente ci chiede in cambio. A tutti voi con l'unico augurio che posso farvi, trovare qualche attimo di serenità tra le pieghe nascoste del nostro caos quotidiano. A tutti voi il mio regalo, meu presente de Natal, un monumento alla gioia sconfinata, da gustare fino in fondo:

www.youtube.com/watch?v=E1tOV7y94DY

Con amore, il vostro manicero.

Che preparo la notte di Natale?

Di magro, ovvio.
Per quattro. Altrettanti tranci di spada. Preparate un battuto con olio, sale, pepe, limone, prezzemolo, timo e pinoli. Passateci i tranci sgocciolando l'olio in eccesso. Una o due melanzane a fette spesse poco meno di un dito. Altro intingolo col quale ungere le fette di melanzane, solo olio sale pepe e una spruzzata di aceto balsamico. Sgocciolate bene anche queste e grigliate sia i tranci di spada che le melanzane. Intanto avrete preparato una salsa verde leggera, cioè prezzemolo alici capperi e olio, passata al minipimer. Stendete la salsa nella pirofila dove, una volta grigliati, metterete i tranci di spada e sopra le fette di melanzana.
Buon cenone.
el manicero

I vostri commenti saranno benvenuti. Per segnalare perle introvabili o dimenticate, dare o ricevere suggerimenti e approfondimenti potete scrivere a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
  
45839 visite
 

Giuda live @ Officine Indipendenti (foto di Angelo Di Nicola)

Musica e Gusto...

ROBERT E LA BUONA SEMINA
rubrica di Musica e Gusto di Teramonews giradischi
seguici anche su Facebook seguici anche su Twitter

logo Wainet Web Agency sviluppo Siti Portali Web e App