Doppio omaggio al regista Tonino Valerii a Montorio il 28 e 29 ottobre | Stampa |
Sabato 14 Ottobre 2017

montorio al vomanoTante le iniziative in programma a cura del gruppo di studio istituito ad hoc, tra cui proiezioni, convegni e una pubblicazione dedicata al regista che nacque a Montorio e qui si innamorò del cinema

MONTORIO AL VOMANO – Era a Montorio il nuovo “Cinema Paradiso” di Tonino Valerii, il regista teramano scomparso esattamente un anno fa. Qui infatti, come Totò nella pellicola di Tornatore, Valerii nasce nel ’34 (al secolo Antonio Giuseppe Valerii, figlio del podestà della cittadina) e trascorre i primi dieci anni di vita, scoprendo la fascinazione del cinematografo nei lunghi pomeriggi trascorsi nella cabina di proiezione del “Cinema Moderno”, l’attuale sala civica di piazza Orsini, dove vedeva lo stesso film anche più volte, introdotto dall’amico proiezionista Alvisio. Un aneddoto raccontato in molte interviste dall’affermato regista del filone spaghetti-western, che il Comune di Montorio ricorda, il 28 e 29 ottobre, con l’iniziativa “Omaggio a Valerii”, che prevede la proiezione di due sue pellicole al Cineteatro Comunale e tutta una serie di iniziative culturali dedicate per il 2018.

“Montorio non è stato solo il paese che ha dato i natali a Valerii, ma quello dove il regista scoprì il cinema e se ne innamorò, il punto di partenza della sua vocazione artistica – spiega l’assessore alla Cultura, Alfonso Di Silvestro che ha presentato questa mattina l’iniziativa al Consorzio Bim -. Per questo l’amministrazione comunale ritiene doveroso omaggiarne la figura e la carriera, intanto con la rassegna del 28 e 29 ottobre al Cineteatro in largo Ferrari e poi con tante altre iniziative che saranno portate avanti dal gruppo di lavoro, che si è spontaneamente costituito grazie al contributo di appassionati e conoscitori di cinematografia e di Valerii: i curatori Leonardo Persia per la sezione cinematografica e Pietro Serrani per la parte storica, Massimo Di Francesco per la logistica e Vincenzo Macedone della Pro loco”.

“Le celebrazioni proseguiranno per tutto il 2018 – aggiunge Vincenzo Macedone, direttore artistico della Pro loco di Montorio – con una serie di appuntamenti culturali, proiezioni, convegni e una pubblicazione finale dedicata”.

Nella due-giorni del 28 e 29 ottobre al Cineteatro comunale di largo Ferrari saranno proiettati rispettivamente: sabato alle ore 20.45 “Il prezzo del potere” (1969), rilettura dell’assassinio di John F. Kennedy in chiave western, e domenica 29, alle ore 17.30, “I giorni dell’ira” (1967) con protagoniste due star dello spaghetti-western, Giuliano Gemma e Lee Van Cleef, e colonna sonora di Ortolani utilizzata anche in Kill Bill di Tarantino. Le due pellicole saranno introdotte da un’analisi critica a cura dell’esperto di cinema Leonardo Persia.

  
2722 visite
 

Giuda live @ Officine Indipendenti (foto di Angelo Di Nicola)

Musica e Gusto...

ROBERT E LA BUONA SEMINA
rubrica di Musica e Gusto di Teramonews giradischi
seguici anche su Facebook seguici anche su Twitter

logo Wainet Web Agency sviluppo Siti Portali Web e App