“Maratona pianoforte”: doppio concerto per la Riccitelli” | Stampa |
Lunedì 06 Marzo 2017

saDoppio appuntamento pianistico per la XXXVIII Stagione dei Concerti della Società della Musica e del Teatro “Primo Riccitelli” di Teramo, domenica 5 marzo e lunedì 6, entrambi alle ore 21 nella Sala Polifunzionale della Provincia. Si tratta dei primi due concerti previsti nell’ambito della “Maratona pianoforte”. Il protagonista di domenica sarà Giuseppe Albanese con un programma interamente dedicato a Franz Liszt: "Après une lecture de Liszt”,"Après une lecture de Dante”- Fantasia quasi Sonata, Rhapsodie espagnole, Danse des Sylphes, Isoldens Liebestod.
Lunedì invece sarà la volta di Gabriele Strata, diciassettenne talento del pianoforte con un programma che prevede Parafrasi da concerto su Ernani e Mephisto Valzer di F. Liszt, Preludio e fuga Op.87 n.24 di D. Shostakovich e i Quadri di un'esposizione di M. Moussorgsky.

Tra i più richiesti pianisti della sua generazione, Giuseppe Albanese incide per Deutsche Grammophon e Decca Classics. Invitato per recital e concerti con orchestra da autorevoli ribalte internazionali (New York, Buenos Aires, Mexico City, Berlino, Amburgo, Salisburgo; St. Martin in the Fields e la Steinway Hall di Londra, Parigi, San Pietroburgo, Varsavia, Lisbona, collabora con i più grandi direttori del mondo ed è presente ai più prestigiosi festival internazionali. Già “Premio Venezia” 1997 (assegnato all’unanimità da una giuria presieduta dal Mº Roman Vlad) e Premio speciale per la miglior esecuzione dell’opera contemporanea al “Busoni” di Bolzano, Albanese vince nel 2003 il primo premio al “Vendome Prize” (presidente di giuria Sir Jeffrey Tate) con finali a Londra e Lisbona: un evento definito da Le Figaro “il concorso più prestigioso del mondo attuale”. Albanese è laureato in Filosofia col massimo dei voti e la lode (con dignità di stampa della tesi sull’Estetica di Liszt nelle “Années de Pèlerinage”) ed a soli 25 anni è stato docente a contratto di “Metodologia della comunicazione musicale” presso l’Università di Messina. Insegna attualmente Pianoforte al Conservatorio "Tartini" di Trieste.
Gabriele Strata, classe 1999, ha studiato con Roberto Prosseda, Riccardo Zadra, Fernando Scafati. Ha partecipato a masterclass con pianisti di fama internazionale, Boris Berman, Elisso Virsaladze, Benedetto Lupo, Alessandra Ammara, Maurizio Baglini, Jun Kanno, John O’Conor. Ha vinto numerosi concorsi internazionali, fra cui il primo premio assoluto al Concorso Steinway and Sons Italia, al Concours International Nice Côte d’Azur, al Concorso Nazionale Marco Bramanti, al 3° Concorso Internazionale Città San Donà di Piave, il premio “Antena 2” della Semana Internacional de Piano di Òbidos (Portogallo). Nel maggio 2016 è stato invitato dalla Presidente della Camera dei Deputati On. Laura Boldrini a prendere parte alla cerimonia per la Giornata Europea della Musica a Montecitorio, in occasione della quale gli è stata conferita la medaglia della Camera per meriti artistici. Si è esibito, fra gli altri, alla Laeiszhalle di Amburgo per lo Steinway International Piano Festival, alla Steinway Hall di Londra, al Teatro la Fenice di Venezia, al Teatro Alighieri di Ravenna, alla Fazioli Concert Hall di Sacile, al Forum Bertarelli di Cinigiano, al Padiglione Italia in occasione di Expo Milano 2015, al Theatre de l’Image et de la Photographie di Nizza, all’Obidos Piano Festival in Portogallo, a Bergen (Olanda) per The Holland International Music Sessions, e ancora Padova, Lucca, Rovereto, Milano, Bologna, Venezia.

I biglietti del concerto sono in vendita nella sede della Riccitelli e online su www.primoriccitelli.it

  
1314 visite
 

Giuda live @ Officine Indipendenti (foto di Angelo Di Nicola)

Musica e Gusto...

ROBERT E LA BUONA SEMINA
rubrica di Musica e Gusto di Teramonews giradischi
seguici anche su Facebook seguici anche su Twitter

logo Wainet Web Agency sviluppo Siti Portali Web e App